piscitelli-banner-chi-sono

Biografia

Nato a S. Maria a Vico il 30.7.1955, figlio di Raffaele e Antonietta, un fratello Vincenzo, Comandante dei Vigili Urbani, frequenta le scuole pubbliche locali, diplomandosi al Liceo Scientifico Nino Cortese di Maddaloni. Si iscrive alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Universita’ di Napoli Federico II, dove si laurea nel 1987 e consegue la Specializzazione in Otorinolaringoiatria nel 1990. Medico dipendente della Asl di Benevento in servizio al presidio 118 di San Bartolomeo in Galdo.
Coniugato nel 1989 con la dottoressa Antonella Guida, ha due figli Raffaele, farmacista ed Antonella, studentessa universitaria. Vive ad Arienzo dal 1989.

Storia politica

Impegno sociale e passione politica dagli anni del liceo. Dal 1992 consigliere comunale. Nel 1997 assessore alla Pubblica Istruzione, risultando primo eletto nella competizione elettorale. Dal 2000 al 2005 Consigliere Provinciale e Presidente dell’Agenzia Provinciale di Protezione Civile. Dal 2010 al 2015 Sindaco del Comune di S. Maria a Vico eletto con il 64% dei suffragi. Eletto il 31 Maggio 2015 al Consiglio della Regione Campania con insediamento il 9 Luglio 2015, successivamente nominato Presidente della Prima Commissione Regionale Permanente Affari istituzionali.

Le esperienze politiche più significative

Durante la prima esperienza consiliare prende conoscenza diretta della macchina amministrativa comunale e, da Assessore alla Pubblica Istruzione, provvede ad istituire per la prima volta i servizi di trasporto alunni e di mensa scolastica comunali. Nasce dal suo impegno il rinnovamento dell’intero patrimonio edilizio scolastico. Lo stesso impegno che mette nel sostenere con convinzione le richieste e le manifestazioni scolastiche.
Nellla sua veste di Presidente provinciale dell’Agenzia di Protezione Civile costituisce ed aggrega i nuclei comunali, facendoli confluire nella prima colonna mobile provinciale e dotando gli 800 volontari di un'unica divisa. Organizza, quindi, tre Corsi di Formazione per tutti i nuclei comunali e, al fine di razionalizzare e programmare al meglio gli interventi, divide il territorio provinciale in tre aree (domizio, alto casertano ed est maddalonese) in collegamento continuo tramite web cam a supporto di eventuali emergenze.
Nei cinque anni da Sindaco di Santa Maria a Vico, memore di questa esperienza e affascinato dal mondo del volontariato, organizza quattro raduni provinciali per tutti i nuclei, nel territorio del comune del quale è primo cittadino, con dimostrazioni in piazza di tecniche di salvataggio, convegni, dibattiti e momenti comunitari nei quali i volontari ritrovano amicizie ed entusiasmo. All’ultimo raduno è onorato di aver accolto tra i relatori la dottoressa Titti Postiglione del Dipartimento centrale nazionale. Nel 2014, organizza la visita al Dipartimento Nazionale per i volontari della Valle di  di Suessola.